radiobandito.it è in costruzione
Radio Bandito

DAL 1993 AL 2021 SU RADIO BLACK OUT, POI BANDITO.

Cover Image for Nasce una nuova radio

Sabato 9 aprile 2022 dalle 14 alle 20 si terrà l’inaugurazione di Radio Bandito, una nuova web radio.

Saranno aperti al pubblico i locali nel cortile di Via Artisti 19bis dove si trovano i nuovi studi dell’emittente.
Nata iniziando le trasmissioni l’8 febbraio 2022, trattasi dell’ennesimo delirante progetto nato dalla incosciente mente di Mario Spesso (già noto agli uffici della Questura di Torino per ben altre faccende), in onda per ben 29 anni su radio Black Out e che festeggia quindi il suo 30mo anno di emittenza con questa nuova zingarata.

Non è l’unico a poter pensare che manchi ormai da anni una presenza radiofonica di alto livello in questa città (anche se ovviamente, il web non ha confini e proprio da fuori arrivavano la maggior parte delle migliaia dei suoi ascolti –pochissime migliaia).

Al suo appello a ricostruire storia memoria e futuro della musica hanno immotivatamente ma entusiasticamente risposto in tante persone, che non stento a definire il meglio della radiofonia, della musica e dell’intrattenimento musicale dagli anni 80 al nuovo millennio.

Sotto la sua piratesca guida, saranno ai microfoni gente come:
Lele Roma, Giampo Coppa, PapaNico & Tony (Africa Unite / Rough), Pippo Frau, Miss Lara, Claudio Besia (Verovinile, Blast), Tino (COV), Ramirez & Manets, Marco “Cengio”, Lord Cumiana, Tury Megazeppa, Orlando Furioso, Robi Vaio, Sdrò (Plastination), Luca Barbiero (Chef), Mauro Fucktotum, Hilary Binder (Sabot) dall’Abruzzo, Michele “Baroxmix” e Dario Adamic da Berlino e molti altri tra i quali una nutrita pattuglia di persone provenienti da altre esperienze radiofoniche: Matteo (Nave dei Folli), Christian Nig Nig, Kraken, Micky + Wurz + Stekko e Bistek, tutti della crew di Black Jack, Fefo, Ugo “Touch & Go”, Master P, Fabio K (Escape from Today), Lainz dall’Argentina, Chaka, Spider, Daniele Rosa Cardinal, Steo Scontro da Barcellona, Jo Machete e Marina Paganotto.
Tutto ciò in attesa di organizzare le redazioni di Genova, Roma, Berlino, Barcellona, Buenos Aires…

Le trasmissioni sperimentali sono iniziate l’8 febbraio 2022 negli studi approntati nella casa museo dello Spesso in Via Ormea e a metà marzo sono partiti i lavori per la nuova sede che sarà operativa da inizio aprile.
In questo periodo lo Spesso ha ospitato nelle sue trasmissioni, perlopiu pomeridiane e serali, più di 40 ospiti diversi, trasmettendo ininterrottamente per 45 giorni con almeno un radio show al giorno, per una media di 5 ore giornaliere.
A partire dal 3 aprile 2022 le trasmissioni aumenteranno progressivamente coprendo almeno l’orario 17-24, il resto sarà coperto dai podcast delle precedenti trasmissioni e da selezioni musicali ad hoc dei nostri dj.

Radio Bandito si mantiene grazie agli ascoltatori, al merchandising (disponibile dal 9 aprile in sede e in rete) ed alle donazioni spontanee. A partire da maggio ci saranno serate benefit (concerti e dj set).

Radio Bandito non sarà solo musica, ma attitudine, passione, competenza.
Altri paroloni li lasciamo ai posteri, giudicate voi.
Radio Bandito si autofinanzia e si autogestisce.

Il 4 e 10 giugno avranno luogo due eventi musicali per finanziare la radio.

Unica regola, far riflettere, non annoiare, instillare dubbi, non essere banali, non fare propaganda.
L’unico culto ivi riconosciuto è quello della Chiesa di Spessology.
Fatevi avanti se vi ci riconoscete.

E vaffanculo agli asterischi.

In fede, Voster semper Voster, Mario Spesso

ufficiostampa@radiobandito.it
spessore@gramlive.net